Congratulazioni ai vincitori dello Stockholm Junior Water Prize 2017!

Lo Stockholm Junior Water Prize 2017 è stato assegnato il 29 agosto a due studenti americani, Ryan Thorpe e Rachel Chang, per aver sviluppato una nuova soluzione per individuare ed eliminare velocemente i batteri pericolosi nell’acqua.

Il premio è stato consegnato dalla Principessa Vittoria di Svezia in occasione della World Water Week di Stoccolma. Il sistema ideato da Thorpe e Chang è in grado di individuare l’acqua contaminata da Shigella, E. coli, salmonella e colera ed eliminare questi batteri più velocemente rispetto ai metodi convenzionali.

La motivazione della giuria riporta: “Il progetto vincitore di quest’anno abbraccia alla perfezione il principio fondamentale di garantire fonti di acqua potabile sicura e potrà contribuire a salvare milioni di vite umane ogni anno. Infatti, rappresenta un metodo unico, veloce e sensibile per individuare, quantificare e controllare i contaminanti nell’acqua”.

Il sistema ideato dagli studenti è in grado addirittura di rilevare all’istante una colonia riproduttiva di batteri in un litro d’acqua, ed eliminare i batteri in una decina di secondi. Per confronto, i metodi convenzionali sono limitati a 1.000 colonie e impiegano 1–2 giorni. Inoltre, l’approccio adottato dagli studenti potrà contribuire a prevenire la contrazione e la diffusione delle malattie a trasmissione idrica nonché ad aumentare la disponibilità di acqua potabile in tutto il mondo.

“Questo metodo è applicabile sia ai Paesi sviluppati che a quelli in via di sviluppo”, aggiunge la giuria. “Il progetto vincitore è riuscito ad applicare la scienza fondamentale in modo elegante per risolvere il problema dei batteri patogeni nell’acqua potabile e potenzialmente potrà rivoluzionare il futuro della qualità dell’acqua”.

Un attestato di merito è stato conferito anche agli studenti Aniruddah Chowdhury, Arnab Chakraborty e Rituraj Das Gupta del Bangladesh, per un progetto volto alla ricerca di metodi più efficienti per rimuovere le tinture dagli scarichi dell’industria tessile, per mezzo di una miscela di biossido di titanio e di altre sostanze chimiche a basso costo e facilmente reperibili in loco.

Lo Stockholm Junior Water Prize

Il concorso Stockholm Junior Water Prize incoraggia i giovani scienziati di tutto il mondo ad esprimere il proprio interesse continuo nei confronti dell’acqua e dell’ambiente. Quest’anno, migliaia di giovani hanno partecipato alle selezioni nazionali per accedere alla finale internazionale tenutasi durante la World Water Week di Stoccolma, alla quale erano rappresentati 33 Paesi.

ISCRIVITI A IMPELLER

Nuova serie di articoli

In primo piano: le sfide presenti e future per le aziende pubbliche di servizi

Inizia a leggere

Abbonati alla nostra newsletter