Flygt Concertor dimezza il consumo elettrico all’Aeroporto di Heathrow

Flygt Concertor, il primo sistema di pompaggio per acque reflue con intelligenza integrata al mondo, ha risolto i problemi cronici di intasamento della stazione di pompaggio dell’Aeroporto di Heathrow, riducendo il consumo elettrico del 53%.

L’Aeroporto di Heathrow (Londra, Regno Unito) è uno dei più trafficati d’Europa, con una media giornaliera di oltre 200.000 passeggeri e 1.200 voli in arrivo e partenza. L’Heathrow Airport Water Services Department gestisce una grande rete di 120 stazioni di pompaggio ed è cliente di Xylem da 25 anni.

La sfida: difficoltà di pompaggio delle acque reflue

La Central Area Sanitation Unit adiacente al Terminal 1 è la stazione di ricevimento delle acque reflue delle toilette degli aeromobili, che contengono un livello elevato di solidi non biologici come diversi materiali plastici, salviette, pannolini e frammenti di indumenti. Questo materiale fibroso può risultare difficile da pompare, in quanto può facilmente rimanere impigliato nella girante e intasare parzialmente la pompa, con conseguente aumento del consumo elettrico e, nel peggiore dei casi, il blocco completo della pompa.

Questa applicazione estrema di trattamento delle acque reflue comportava l’intasamento frequente della pompa e di conseguenza la coppa doveva essere pulita manualmente.

flygt-concertor-heathrow-case-2

“Generalmente registravamo due o tre problemi di intasamento in un periodo di tre mesi”, ha affermato Ian Jolly, Systems Specialist for Water dell’Heathrow Airport Water Services Department. “Inoltre, spesso riscontravamo uno strato di grasso e depositi di materiale sulle pareti della coppa, oltre ai detriti galleggianti. Tutto questo metteva a dura prova le nostre pompe per acque reflue, che dovevamo disintasare frequentemente”.

Flygt Concertor: tecnologia integrata a prova di intasamento

L’Aeroporto di Heathrow necessitava di una soluzione in grado sia di ridurre i costi operativi che i problemi per l’ambiente provocati dalle acque reflue delle toilette degli aeromobili. In qualità di cliente di lunga data, per risolvere queste problematiche particolarmente complesse, lo staff di Heathrow si è affidato all’esperienza di Xylem, che ha proposto in prova Flygt Concertor, un nuovo sistema di pompaggio delle acque reflue con intelligenza integrata.

ISCRIVITI A IMPELLER

“Nel corso degli anni abbiamo utilizzato numerose tecnologie di Flygt e il personale dell’azienda si è sempre dimostrato pronto ad ascoltare le nostre esigenze, proponendo una soluzione adeguata per ogni sfida specifica”, ha aggiunto Ian Jolly.

Flygt Concertor abbina le funzionalità integrate di pulizia della coppa e delle condutture in un’unica soluzione integrata in grado di affrontare sia i detriti galleggianti all’interno della coppa che i sedimenti nei tubi. Inoltre, la funzionalità autopulente della pompa, insieme alla girante N adattiva, rileva e risolve efficacemente i problemi di intasamento da parte di detriti di grandi dimensioni.

L’integrazione di funzionalità intelligenti e tecnologia all’avanguardia rende Flygt Concertor un sistema di pompaggio delle acque reflue unico. Dopo l’installazione alla Central Area Sanitation Unit di Heathrow nel novembre 2015, Ian Jolly è rimasto impressionato dai risultati.

“Dall’installazione di Concertor, non abbiamo registrato nemmeno un intasamento e la coppa rimane sempre pulita, senza accumuli di grassi”, ha confermato Jolly. “Oltre alla maggiore tranquillità, che naturalmente non ha prezzo, abbiamo registrato un considerevole risparmio, riducendo dell’87,5% circa i costi annuali di pulizia e manutenzione”.

Il sistema di pompaggio è progettato per garantire la massima affidabilità riducendo al minimo i costi complessivi di gestione. Nel caso della stazione di pompaggio alla Central Area Sanitation Unit, il risparmio di elettricità ha raggiunto il 53%.

Insieme alla girante N adattiva brevettata e all’efficiente motore IE4, la funzionalità Energy Minimizer provvede ad assicurare automaticamente che tutte le pompe funzionino sempre al rispettivo punto di lavoro utile più efficiente. Inoltre, poiché elimina l’esigenza di ventilazione, raffreddamento o riscaldamento delle cabine, i clienti possono contare su un risparmio significativo per tutto il ciclo di vita dell’impianto.

Design compatto e maggiore funzionalità

Flygt Concertor è la prova che le tecnologie innovative e sofisticate di pompaggio delle acque reflue non richiedono necessariamente più componenti o una maggiore complessità. Al contrario, questo sistema rivoluzionario è facile da usare, installare, mettere in servizio e gestire.

“Grazie al design compatto, Concertor è stato inserito direttamente nella posizione attuale all’interno della stazione di pompaggio, senza costi aggiuntivi per allargare la cabina. Inoltre, il pannello più piccolo garantirà considerevoli vantaggi sia dal punto di vista estetico che pratico”, ha proseguito Jolly. “L’installazione è stata facilissima, ed è anche semplice da usare”.

ISCRIVITI A IMPELLER

 

Nuova serie di articoli

In primo piano: le sfide presenti e future per le aziende pubbliche di servizi

Inizia a leggere

Abbonati alla nostra newsletter